Cerca
  • staff finazzi

Quale look per l’autunno 2019? Tre consigli di Finazzi Stilisti, parrucchieri a Chiuduno, Bergamo

Aggiornato il: 24 ott 2019



Quale colore scegliere per la stagione? Quale stile si addice di più a te ed è più adatto a questo periodo dell’anno?


Come spesso rispondiamo alle tante clienti che vengono da noi in salone, Finazzi parrucchiere a Chiuduno, Bergamo, ad ogni passaggio di stagione si può cambiare per scegliere la tonalità più adatta, oppure modificare il nostro look se ci fa sentire più a nostro agio. In autunno è d’obbligo fare una premessa: cura e attenzione verso i capelli - cute e lunghezze - restano sempre il primo segreto per avere un’acconciatura bella tutti i giorni, con un colore sempre accurato, profondo e luminoso. Con prodotti specifici si può sempre giocare con colore e sfumature. Cominciamo subito, ecco tre consigli per tre colori base da cui partire.


Castano

È un colore classico ma che con l’autunno non smette di sorprendere, perché può esprimere delle sfumature che esaltano il tuo look e il tuo viso. I toni da miscelare e da poter ottenere sono tantissimi, le tendenze del momento puntano sui vari cioccolato, caramello e caffè, per avere già un’idea di partenza del colore che ti piacerebbe ottenere. Sarà poi un’attenta valutazione dell’incarnato che troveremo la sfumatura e la tonalità perfette per te. Le sfumature più calde virano verso il nocciola (sono quelle che esaltano anche l’abbronzatura), i pigmenti sono più ‘dorati’ per abbinarsi alla perfezione con incarnati beige e occhi sia chiari sia scuri. Il castano freddo invece è preferibile per le carnagioni con un sottotono più rosato, oppure per le carnagioni olivastre. Per chi ama giocare di più con le sfumature sicuramente il castano si abbina bene alla colorazione rossa, che spezza la ‘monotonia’ del castano classico per un look più grintoso e trendy, oppure con caramello (o nocciola) che invece ammorbidisce e illumina i lineamenti.


Biondo

Ancora va fortissimo il look radici-lunghezze col passaggio di toni dallo scuro al chiaro, purché sempre molo curato, sfumato ad arte e in gradazione morbida e più naturale possibile. Per un ‘look biondo’ più fresco e giovanile si effettuano delle schiariture molto sottili, per chi lo ama molto chiaro si tende sempre verso nuance “sabbia” e per chi desidera un contrasto maggiore si punta sull’effetto “ghiaccio”, quindi un biondo freddo. Si pò infine sfumare dal caramel al miele se si ha una base più scura, sempre per un effetto molto naturale, per giungere fino al “bronde”, quando si vuole giocare tra il blond e il brunette, che esalta entrambe le colorazioni, sempre restando in sintonia coi proprio colori.


Rosso

È da sempre il colore per eccellenza perché è il più difficile da ricreare (sapevate che solo il 6% della popolazione mondiale nasce naturalmente coi capelli rossi?). Con prodotti specifici il capello riesce a rimanere sano, idratato e nutrito e far risplendere la sfumatura desiderata, infatti le tonalità di questo periodo sono davvero molto naturali. È un colore molto desiderato ma bisogna fare attenzione alla sfumatura da preferire, e ciò va fatto sempre valutando il tipo di incarnato che si ha. Infatti per chi ha la pelle chiara si preferiscono i rosso rame, bronzo e i toni più aranciati, mentre per chi ha la pelle più scura (olivastra o con tonalità più fredda) si sceglie nella gamma dei vari bordeaux, malva, ciliegia. È fondamentale in ogni caso che insieme alla carnagione si vada a considerare anche il colore di base di partenza. Se sei chiara di capelli si può raggiungere una colorazione più ramata, se invece hai una base castana la puoi rendere più vivace con nuance che ricordano il tipico foliage dell’autunno.


Se vuoi un consiglio personalizzato su misura per te, passa a trovarci in salone, ti aspettiamo

Staff Finazzi






49 visualizzazioni

CONTATTI

Via Trieste 19 Chiuduno (BG)

Tel. 035 4496444

  • YouTube - Bianco Circle
PER APPUNTAMENTO

© 2019 by Finazzi - Fabio di Finazzi Fabio, via Trieste 19, 24060 Chiuduno (Bg) P.iva 02713520167